Pensiline dei bus distrutte dai vandali, sostituite con una spesa considerevole e subito danneggiate. Almeno due delle quattro recentemente sostituite lungo alcune vie del paese, per un costo di 14mila euro,  sono state di nuovo assaltate da ignoti.

Lo sfogo del vicesindaco

A denunciare l’accaduto è stato il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Simone Sironi, che si è lasciato andare ad uno sfogo. “Sono costate 3mila euro l’una, soldi trovati con fatica nel bilancio comunale – ha detto il vicesindaco – Soldi derivanti dalle tasse pagate da tutti i cittadini… Cittadini che francamente si meritano di più. Forse varrebbe la pena che tutti ci rimettessimo a educare, insegnando a osservare, a distinguere tra bello e brutto, tra giusto e sbagliato”.

I responsabili

Il vicesindaco ha detto di voler fare tutto quanto nelle sue possibilità per tentare di risalire agli autori dei vandalismi.