Canti, piatti tradizionali, danza e storie: sono solo alcuni degli ingredienti che hanno reso speciale l’Aperimondo, un momento di condivisione organizzato ieri pomeriggio, domenica, all’oratorio maschile di Arcore.

Evento organizzato dal “Punto Mamma”

Ad organizzare l’evento è stato il “Punto Mamma”, associazione nata nel 2011 all’interno della Caritas arcorese, e che si ritrova ogni lunedì pomeriggio in oratorio Maschile per svolgere diverse attività e laboratori.

L’obiettivo del sodalizio è quello di creare uno spazio apposta per donne provenienti da tutto il mondo, dove possano condividere i loro vissuti e le loro storie personali in un clima multiculturale.

Al momento l’associazione riunisce 150 mamme provenienti da più di 20 paesi diversi.

Video

 

Ad introdurre il pomeriggio di festa di ha pensato don Gabriele

L’evento di domenica è cominciato con l’intervento di Don Gabriele Villa, molto felice della numerosa partecipazione.

“Ricordiamoci che ognuno è un dono per gli altri”, ha detto il giovane sacerdote, arrivato in città lo scorso mese di settembre al posto di don Marco Taglioretti

Leggi anche:  Elezioni 2018 Domenica a Nova Milanese il ballottaggio tra Pizzigallo e Pagani L'ULTIMO APPELLO

Presente anche il sindaco Rosalba Colombo

Presente anche l’Amministrazione comunale, rappresentata dal Sindaco Rosalba Colombo e dagli Assessori Palma e Del Campo.

A conclusione degli interventi, una poesia, scritta e letta dal Consigliere comunale Cheick Tidiane Gaye in nome della madre, ha dato il via alle danze.

Balli canti e danze

E sulle note di musiche straniere le donne del Punto Mamma hanno ballato, hanno recitato, hanno cantato e si sono abbracciate, coinvolgendo il pubblico in un clima festoso.

Infine, un grande buffet di cibi provenienti da nazioni diverse ha deliziato i palati dei partecipanti, che hanno potuto assaggiare cous cous, frittelle, torte salate ed altre delizie.