Una corsa lungo tutta la Penisola a bordo di bighe. Ma la gara parte da Monza

Omaggio a Monza

E’ proprio Monza il punto di partenza del 37esimo volume in edicola da poco meno di un mese. Parliamo dell’intramontabile coppia di galli più famosa al mondo: Asterix e Obelix. Una vera e propria corsa lungo tutta la Penisola, con la partenza da Monza.

Modicia, ovvero Monza

“Passeremo per Lugdunum, da lì raggiungeremo Modicia (Monza, ndr), in Italia, dov’è prevista la partenza – incalza Asterix al suo fedele amico Obelix, che gli risponde – Andiamo in Italia! Che bello, eh, Asterix? Sarà pieno di romani!”.

La storia

Una gara di bighe nell’Italia dell’anno 50 a.C., carri ed equipaggi della Roma imperiale e di tutto il mondo allora conosciuto, la rocambolesca corsa di Asterix e Obelix per tagliare per primi l’ambito traguardo. Sono questi gli elementi di “Asterix e la Corsa d’Italia”, il nuovo albo a fumetti sui famosi personaggi creati nel 1959 da Albert Uderzo e René Goscinny.

Leggi anche:  Un evento violento e un incidente in moto SIRENE DI NOTTE

Le avventure di Asterix e Obelix a Monza