Dopo il concerto a Caponago, Brianza Classica vi dà appuntamento alla chiesa vecchia di Sovico per il concerto “Clara Schumann e la musica tedesca”. Lo spettacolo, domenica 17 giugno è realizzato in collaborazione con il Comune.

Brianza Classica a Sovico con Clara Schumann e la musica tedesca

Una proposta di grandissimo prestigio che vede protagonista un noto solista russo di violino residente in Francia,Vadim Tchijik, in duo con il pianista Pierre-Laurent Boucharlat e il violoncellista Fabrice Loyal. Gli artisti saranno impegnati, domenica 17 giugno alle 17.00, in un programma dedicato alla figura di Clara Schumann, con brani della celebre compositrice e di suoi illustri contemporanei, tra cui il marito Robert e Johannes Brahms.

Il concerto si terrà presso la Chiesa dei SS. Simone e Giuda, detta “chiesa vecchia”. E’ad ingresso gratuito con prenotazione consigliata sul sito www.brianzaclassica.it. Le prenotazioni si aprono il lunedì e si chiudono il venerdì prima del concerto, salvo esaurimento dei posti disponibili: in quest’occasione le prenotazioni online saranno aperte da lunedì 11 giugno.

Leggi anche:  Mondiali di calcio Aicurzio tifa Egitto

Clara Schumann in pillole

Clara Schumann (1819-1896) fu pianista, compositrice tedesca, moglie del compositore Robert Schumann. Una delle pianiste più importanti del periodo romantico. Iniziò a studiare assiduamente il pianoforte a 5 anni, per volontà del padre Friedrich Wieck che si accorse subito del talento della figlia. Molto apprezzata sin da giovanissima, Clara tenne concerti in numerose città e a 18 anni fu nominata virtuosa da camera dell’imperatore. A 21 anni sposa Robert Schumann. Dopo i primi felici anni di matrimonio, Robert manifestò un’instabilità mentale che lo portò in manicomio dove morì nel 1856. Dopo la morte del marito, Clara Schumann si dedicò principalmente all’interpretazione dei lavori di Robert e continuò ad esibirsi fino al 1891.