Buche a Monza, il sindaco Allevi sgrida i tecnici del Comune. Quello in via Carlo Alberto, in pieno centro storico, è stato definito dal primo cittadino “un lavoro fatto con i piedi”.

Buche a Monza

Non solo a Roma i cittadini si lamentano per le buche (a volte vere e proprie voragini) sparse per le strade della città. Anche a Monza il problema è spesso al centro di feroci critiche rivolte dai cittadini all’Amministrazione comunale. Ma nel capoluogo brianzolo può anche succedere che sia il sindaco a “bacchettare” i tecnici del Comune per un lavoro di sistemazione fatto male. Ed è quello che è accaduto qualche giorno fa in pieno centro. Alcuni monzesi avevano segnalato la rottura della pavimentazione lungo via Carlo Alberto. Gli operai del Comune erano intervenuti dopo le numerose sollecitazioni. Solo che il risultato è sembrato molto precario. In pratica è stato utilizzato del catrame per “rattoppare” i buchi attorno alle grosse pietre bianche che caraterizzano il selciato del centro storico. In poche ore la fotografia di quell’intervento ha fatto il giro della città, arrivando fino al borgomastro.

Leggi anche:  Camporella a Giussano: una mappa con tutte le location

La reazione del sindaco

“Quando ho visto la foto sono saltato sulla sedia – ha scritto il primo cittadino Allevi – Ho convocato immediatamente gli uffici competenti i quali mi hanno appena detto che stanno intervenendo proprio in queste ore per sistemare il lavoro precedente, fatto a dir poco con i piedi! Grazie per la segnalazione”.