Domani a Cesano Maderno scatta la rivoluzione del sacco blu per la raccolta differenziata.

Si parte dalla “zona 2”

Dopo settimane di campagna informativa, domani, lunedì 11 giugno, per chi vive nella “zona 2” della città, la raccolta del rifiuto secco indifferenziato dovrà essere affidata al nuovo e innovativo sacco blu munito di microchip in distribuzione (ancora per due settimane) al magazzino comunale di via Fermi. Seguono, martedì 12 gli abitanti della “zona 1” e mercoledì 13 quelli della “zona 3”. Da queste date in avanti non sarà più possibile utilizzare i vecchi sacchi grigi e saranno ritirati solo i sacchi blu. Il sistema basato sulla  tecnologia del microchip applicato al sacco e distribuito da Gelsia Ambiente, crea le basi per la misurazione dei rifiuti, indispensabile per consentire ai Comuni di realizzare un sistema di tariffazione puntuale con criteri innovativi rispetto a quelli oggi applicati. Obiettivo del saccio blu è l’impennata della raccolta differenziata.

Prorogata la distribuzione dei sacchi

Per coloro che non avessero ancora provveduto a ritirare la propria dotazione, è prevista un’apertura straordinaria del punto di distribuzione sacchi in via Enrico Fermi 8 nei seguenti orari: da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19, sabato dalle 8.30 alle 13.30. Per le prossime due settimane. Questo perchè, spiegava ieri, sabato, ultimo giorno utile, il sindaco Maurilio Longhin: “Abbiamo ricevuto tantissime segnalazioni di famiglie che non avevano ricevuto a casa l’opuscolo informativo, e che quindi non erano a conoscenza della distribuzione in corso”.
Nei prossimi giorni saranno installati e attivati anche tre distributori automatici di sacchi blu (ma anche gialli) vicino al municipio, all’ufficio postale della Snia, e alla farmacia comunale numero 4.

Leggi anche:  “inAuto&Moto”, regalo esclusivo per i nostri lettori

Dove trovare tutte le informazioni

Per informazioni sono a disposizione l’indirizzo internet dedicato, www.gelsiambiente.it/unsaccogiusto, il numero verde
800.445964 e l’indirizzo e-mail infoambiente@gelsia.it.