«White Mathilda» associazione in favore delle donne maltrattate e vittime di stalker apre a Desio uno sportello.  L’inaugurazione si terrà sabato 27 gennaio, alle 10.30, in via Garibaldi.

Sportello anti-stalking

Racconti personali, esperienze vissute sulla propria pelle: è questo che le donne di «White Mathilda» raccontano con l’obiettivo di creare una rete territoriale di sportelli anti-stalking e di tutelare le persone più deboli attraverso il sostegno legale e psicologico. In particolare, lo stalking è un fenomeno in grande aumento negli ultimi anni: secondo le statistiche, nel 2016, ha superato perfino le denunce per violenze domestiche con un totale di 133 casi contro i 194 di stalking. Al terzo posto troviamo poi le cause di separazione e divorzio (67) seguite subito dopo dai casi di minacce (37).

Quasi 500 le denunce delle donne italiane

Le denunce presentate dalle donne di nazionalità italiana sono di gran numero superiori rispetto a quelle delle straniere: 472 contro le sole 49 delle straniere. Per quanto riguarda le età delle donne, una grande fetta (il 61 per cento) hanno dai 26 ai 55 anni. Occorre precisare che il 45 per cento di chi subisce violenza si attiva allo sportello, mentre il 55 per cento è restio nel farlo per diverse ragioni che vanno dalla vergogna, alla paura, fino alla mancanza di risorse economiche.