Festa donna, serate davvero memorabili.

Festa donna, due serate di grande allegria

Due serate e un pranzo in allegria, con semplicità e grande amicizia, le donne sedute e gli uomini in cucina e a servire ai tavoli. Così il Centro Diurno Terza Età “Villa Rita”, la frazione Dal Pozzo e la frazione Villaggio Brollo, hanno celebrato lo scorso fine settimana la Giornata internazionale della donna. Il primo appuntamento è stato mercoledì 7 marzo a “Villa Rita” dove le donne hanno festeggiato con un gustoso pranzo seguito da una divertente tombolata.

Boom di adesioni a Villa Rita, a Dal Pozzo e al Brollo

Successivamente, proprio nella serata della ricorrenza, l’8 marzo, a Dal Pozzo i volontari della consulta hanno messo a punto un apprezzato menù a base di grandi risotti e concluso con una spettacolare torta mimosa fatta da Fiorello Pini e la distribuzione di un fiore a tutte le partecipanti. Circa 80 le donne che hanno partecipato all’evento. A rallegrare la serata anche l’esibizione di “bartender” (servizio barman acrobatico) di Aleksey Baloshka, quelle di ballo hip-hop e le canzoni di Maria Rosa. “E’ stata una grande serata, molto apprezzata da tutte le partecipanti e valorizzata dai nostri artisti di frazione” -racconta l’assessore Marina Milanese. Al Villaggio Brollo, la festa si è svolta sabato sera, 10 marzo, alla presenza di 90 donne. In cucina un team di una decina di uomini, tra cui lo stesso sindaco Dante Cattaneo, ha preparato antipasti e piatti di accompagnamento prima dell’arrivo delle pizze servite ai tavoli tra gli applausi. Qui la serata è proseguita con due tombolate che mettevano in palio premi prestigiosi, tutti al femminile. Al momento dei saluti, anche l’omaggio di una primula per tutte le partecipanti. “Una bella serata, in semplicità ma con tanta allegria, che ha soddisfatto tutte le partecipanti e ci ha reso orgogliosi di un altro evento di successo” -commenta la presidente della consulta di frazione, Emanuela Gelmini. “Mi complimento con le due consulte di frazione che ancora una volta hanno saputo organizzare un appuntamento apprezzato da tutti, per celebrare una ricorrenza importante come quella della giornata della donna, occasione di riflessione e attenzione di cui non ci deve mai sfuggire il significato” -aggiunge il sindaco Dante Cattaneo.