Il Giornale di Desio ha il suo pilota: è il varedese Fabio Turchetto. Ha debuttato quest’anno nel campionato “Formula X italian series” e domani gareggerà all’autodromo di Cremona.

Correrà con l’insegna del Giornale di Desio

Appassionato di auto da corsa fin da quando era bambino, ora è tornato a inseguire il suo sogno di guidarne una tutta sua in un campionato. Il  38enne Turchetto per tutta la stagione – le gare finiranno a ottobre – sarà anche il nostro piota perché correrà con l’insegna del Giornale di Desio sulla sua vettura.

Passione trasmessa dal padre

Il pilota, titolare d un’officina a Bovisio Masciago, sulle auto da corsa ci è praticamente nato.  Questa passione gliel’ha trasmessa suo padre Paolo che gareggiava negli anni ‘80. “Ho iniziato a 8 anni guidando i go-kart – ha raccontato – poi sono passato alle macchine formula tra i 2001 e il 2002. Mi sono fermato per un periodo perché era troppo costoso ma mi sono sempre allenato. L’anno scorso ho provato questa macchina e ho deciso che era ora di tornare: così mi sono iscritto al campionato”.

Leggi anche:  Karaoke del sindaco (con la compagna) sulle note dei Lunapop

Un ottimo debutto

Turchetto ha debuttato il 15 aprile all’autodromo di Varano, in provincia di Parma, piazzandosi sesto nella classifica totale e primo nella categoria amatori. Domenica invece correrà a Cremona. Ad accompagnarlo nelle gare ci sono il padre e il fratello Andrea. Se le trasferte non sono troppo lontane a fare il tifo per Fabio ci sono anche i suoi figli, due gemelli di 3 anni. Prossime gare in programma a luglio e a settembre. Si chiude sul circuito di Varano dove era iniziato il campionato.