Il senzatetto aggredito ieri pomeriggio, mercoledì, sul piazzale esterno della stazione ferroviaria di Arcore è in gravi condizioni ed è ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Paderno Dugnano.

Momenti di paura intorno alle 16.30 in stazione ad Arcore dove gli uomini del 118 hanno soccorso un senzatetto che sarebbe stato aggredito da alcuni minorenni appena fuori dalla stazione (leggi qui).

L’aggredito si trova ricoverato all’ospedale di Paderno Dugnano

Secondo le prime ricostruzioni l’uomo, un senza fissa dimora che da tempo stazionava all’interno della sala d’attesa, ha avuto un diverbio con alcuni ragazzi che si trovavano all’ingresso della stazione.

Questi l’avrebbero spinto contro la parete. L’uomo ha battuto la testa e successivamente è caduto a terra e ha accusato un malore.

Sul posto sono subito arrivati i carabinieri arcoresi oltre agli agenti della Polizia locale e ai sanitari del 118.

Proseguono le indagini dei carabinieri

Intanto proseguono le indagini dei carabinieri della compagnia del nucleo territoriale di Monza i quali, coadiuvati dai militari di Arcore, hanno visionato le immagini riprese dal circuito interno di videosorveglianza della stazione arcorese.

Immagini che serviranno per fare chiarezza sulle indagini in corso.

Le reazioni dei politici arcoresi

Il vergognoso episodio avvenuto ieri pomeriggio, mercoledì, ha rinfocolato le polemiche sulla sicurezza in città da parte del forzista Cristiano Puglisi e dell’esponente pentastellato Andrea Orrico.

C’è chi sostiene che ad Arcore non ci siano problemi di sicurezza – ha sottolineato Puglisi – Poi capitano cose così. Resta il fatto che l’Amministrazione non può sostituirsi alle famiglie. Se incontrassi questi due emeriti imbecilli saprei cosa fare: calci nel sedere e via andare…”.

Più duro l’affondo del Movimento Cinque Stelle, indirizzato alla Giunta di centrosinistra guidata da Rosalba Colombo.

“Ora è davvero troppo, troppi fenomeni di violenza, furti e degrado stanno portando quella che una volta era una ridente e tranquilla cittadina brianzola ad essere luogo di paure e criminalità diffusa – ha dichiarato Orrico – Il Movimento 5stelle non può più stare a guardare e quindi metteremo allo studio una soluzione da proporre all’ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale per poter permettere alla cittadinanza di tornare a vivere tranquillamente. Questa Amministrazione è immobile come in tutto il resto ed è vergognoso che si lasci degenerare cosi la violenza sul nostro territorio. Sicurezza, maggiori controlli e legalità devono tornare al primo posto”.