Irruzione dei  carabinieri in un appartamento del centro dove trovano cocaina e migliaia di euro. I militari della stazione di Varedo si erano insospettiti per il viavai di persone e stavano monitorando la situazione da giorni

Irruzione dei carabinieri in un appartamento

Venerdì il blitz dei carabinieri portato all’arresto di un marocchino di 24 anni, al sequestro di droga e di circa 150mila euro in contanti.
Fin dai primi sospetti, i militari della stazione cittadina avevano iniziato a tenere sotto controllo l’andirivieni di persone da un appartamento situato al piano terra di un palazzo in centro a Varedo

Trovati cocaina e migliaia di euro

Fatta irruzione nell’appartamento sospetto, i carabinieri hanno trovato il magrebino, irregolare sul territorio nazionale ma già noto alle forze dell’ordine. Nascosti sotto i mobili della cucina sono stati rinvenuti alcuni involucri in cellophane al cui interno vi era cocaina: oltre 100 grammi di droga ancora non suddivisa in dosi. Nascosti in casa anche poco più di 145mila euro in banconote di vario taglio, evidentemente provento dell’attività di spaccio

Leggi anche:  Nuovo presidente per il Lions Club Brianza Host

Arrestato un marocchino di 24 anni

Il 24enne, messo alle strette dai militari, non ha saputo giustificare la provenienza della droga e del denaro. Pertanto è stato condotto in caserma per essere sottoposto agli accertamenti e dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio