La Polizia locale cerca nuovi agenti. Il nuovo concorso pubblico del Comune di Monza intende assumere i sei agenti a tempo pieno in categoria C.

La Polizia locale

La Polizia locale ha deciso di incrementare l’organico del comando diretto da Piero Vergante. E di farlo selezionando sei giovani agenti. Il requisito principale per presentare domanda, infatti, è proprio l’età. Non sono ammessi candidati sopra i 32 anni.

Requisiti

Il nuovo concorso pubblico del Comune di Monza intende assumere i sei agenti a tempo pieno in categoria C. Bisogna, ovviamente, essere maggiorenni e non aver spento la 32esima candelina per presentare domanda per l’assunzione mediante contratto di formazione e lavoro della durata di 12 mesi. Per poter avere accesso al concorso è necessario avere almeno un diploma di maturità (5 anni); una patente di categoria B o superiore; essere cittadini italiani oppure essere cittadini di Stati membri dell’Unione Europea oppure con permesso di soggiorno Ue ed essere in condizioni d’idoneità fisica. Ovviamente è necessario non aver riportato condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale e non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, nonché essere stati destituiti o dispensati o decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione e infine non essere stato espulso dalle Forze armate o dai Corpi militarmente organizzati.

Leggi anche:  Ciclista investito a Giussano

Stipendio e domanda

In particolare il contratto di formazione e lavoro prevede un percorso d’aula e di attività sul campo, della durata complessiva di 140 ore. Il tutto per uno stipendio tabellare iniziale lordo annuo di 19.454,15 euro, una indennità di comparto lorda annua di 549,60 euro e una indennità di vacanza annua di 145,92 euro. C’è tempo fino a lunedì prossimo, il 16 aprile per presentare domanda; poi le prove si svolgeranno nel mese di maggio e prevedono una prova scritta e in una prova orale. Nel caso in cui le domande risultassero superiori alle 300 unità, ci sarà una preselezione degli aspiranti agenti mediante un test a risposta chiusa multipla sugli argomenti delle prove d’esame.

Maggiori informazioni

Verrà ovviamente valutata non solo la preparazione generale sulle normative e sulle leggi (compreso l’uso del computer e la lingua inglese), ma anche la capacità di risolvere e gestire situazioni anche mediante l’analisi di casi pratici che possono capitare a un agente in servizio. Per informazioni: www.comune.monza.it.