Lavoratrici Canali a Milano: manifestano davanti al negozio.

lavoratrici Canali a Milano

 

Il presidio

Lavoratrici Canali a Milano: manifestano davanti al negozio. Nuovo presidio delle dipendenti della nota azienda di alta moda. Questa mattina una delegazione delle dipendenti hanno manifestato davanti allo show room Canali di Milano.  Con loro nella protesta c’era anche l’onorevole del M5S, Davide Tripiedi che è stato vicino, da subito, alle 134 operaie che hanno perso il posto di lavoro.

La protesta

Questa nuova protesta si aggiunge agli altri due presidi importanti che le lavoratrici hanno fatto per difendere il proprio posto di lavoro. La prima davanti alla sede di Carate, poi, settimnaa scorsa, davanti ai cancelli  della sede principale dell’azienda, in via Lombardia a Sovico. Presenti davanti ai cancelli della nota casa di abbiagliemento anche i sindacalisti che hanno seguito in queste settimane la vicenda. Oggi, a Milano. La speranza è quella di far sentire la loro voce e convincera la proprietà ad una trattativa.

Leggi anche:  Insieme per la disabilità

Volantinaggio davanti allo show room di Milano

Le lavoratrici, che resteranno a casa dal 1 gennaio 2018, insieme ai Filctem Cgil e Femca Cisl hanno  picchettato davanti il negozio e fatto volantinaggio.