La festa di fine anno del liceo artistico Nanni Valentini ha registrato il solito successo. Il segreto? Mescolare l’arte al divertimento, senza dimenticare eventi culturali, solidarietà ed ecologia.

La festa di fine anno

La festa di fine anno del liceo artistico Nanni Valentini ha registrato il solito successo. Il segreto? Mescolare l’arte al divertimento, senza dimenticare eventi culturali, solidarietà ed ecologia. Il party è iniziato poco prima dell’ora di cena di ieri, venerdì 8 giugno. Diversi professori hanno allestito mostre per raccontare i lavori realizzati durante l’anno scolastico. E a breve verrà anche presentato un inedito video… Non sono mancati i banchetti: è stato possibile acquistare il libro dedicato al cinquantesimo anniversario della scuola a due passi dalla Reggia di Monza; ma c’erano anche selezioni di lavori degli studenti, ceramiche raku, magliette e stoffe preparate da donne africane. E ancora oggetti di bigiotteria costruiti con materiale di riciclo, olio biologico, dischi in vinile e musica dal vivo. Al centro del piazzale del liceo è stato anche allestito un set fotografico. L’evento, come sempre, è servito a raccogliere fondi necessari per le esigenze didattiche.