Cerimonia per le vittime delle Foibe. Un momento di riflessione a Meda per non dimenticare. E’ stata celebrata domenica mattina al parco di piazza Cavour.

Deposte le corone di alloro

Durante la manifestazione sono state deposte le corone di alloro, una da parte dell’Amministrazione comunale e l’altra dell’associazione medese «Civiltà Italiana», alla presenza del sindaco Luca Santambrogio, delle autorità civili e militari, del Gruppo Alpini di Cabiate, delle associazioni combattenti e d’Arma di Meda e del Corpo musicale «Santa Cecilia», che ha eseguito marce militari, l’inno nazionale e un silenzio fuori ordinanza dedicato alle vittime della tragedia.

Testimonianze dei sopravvissuti

Gli interventi che si sono susseguiti hanno voluto concentrare l’attenzione sull’atrocità di quanto accaduto, portando la testimonianza, attraverso poesie e scritti, degli esuli e dei sopravvissuti. Un modo per non dimenticare la vicenda delle Foibe e dell’esodo giuliano, istriano e dalmata, una delle pagine più tristi della storia italiana. Un’iniziativa alla quale, oltre ai rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni, hanno partecipato molti cittadini.