Monaca di Monza un ritratto “senza veli”. La storia di Marianna de Leyva raccontata nel secondo libro scritto dall’insegnante di Italiano del Mapelli di Monza, Linda Ciano.

Monaca di Monza

Ha studiato a fondo la storia monzese, riuscendo ad addentrarsi nelle pieghe del passato per svelare incredibili retroscena. E quando ha presentato la sua seconda fatica letteraria, l’insegnante di Italiano al Mapelli, Linda Ciano è stata accolta dai suoi studenti e dagli ex della scuola superiore del quartiere Libertà, come una vera e propria diva.

Il commento del preside Aldo Melzi

Ma oltre a questo filone narrativo, ce n’è un altro parallelo. «Linda è riuscita a raccontare pezzi della storia di Monza che nemmeno io, monzese doc, conoscevo – ha spiegato il dirigente scolastico dell’istituto, Aldo Melzi, alla presentazione del volume venerdì scorso, nell’aula magna del Mapelli – E questo è sorprendente.