Una montagna di rifiuti nel quartiere San Giorgio di Desio, il Codacons annuncia la diffida al Comune.

“L’immondizia aumenta di giorno in giorno”

“E’ da tempo  – viene evidenziato in un comunicato – che troneggia una vera e propria montagna di rifiuti; sacchi e sacchi di pattume accatastati vanno a creare una vera e propria piccola discarica a cielo aperto. L’immondizia è di tutti i generi e ogni giorno ne aumenta la mole. Da alcune settimane i cittadini lamentano una situazione di grave disagio, e hanno provveduto anche ad avvisare le autorità, ma nulla è cambiato, anzi. Infatti la montagna di rifiuti abbandonati si accresce. Una questione che già si rivela difficile e si appresta solamente a peggiorare”.

“Con il caldo la situazione potrebbe degenerare”

L’arrivo dell’estate preoccupa i residenti. “Con il caldo la situazione potrebbe degenerare, senza contare poi che sono stati individuati anche dei topi nelle vicinanze del pattume – prosegue il comunicato –  Insomma il quartiere versa in una condizione di grave degrado, che con il passare del tempo si aggrava sempre di più. I residenti hanno richiesto l’installazione di sistemi di sicurezza nella zona in esame in modo che sia più facile individuare gli incivili che gettano i propri rifiuti nel quartiere. Bisogna dunque intervenire al più presto per porre fine al problema”.

Leggi anche:  Cinema all'aperto in villa si riparte il 13 luglio

Il Codacons ha deciso di inviare una diffida al Comune

Tutte motivazioni di fronte alle quali il Codacons ha deciso di inviare una diffida al Comune, chiedendo in primo luogo “lo sgombero e la bonifica della zona e quindi l’installazione di telecamere di sorveglianza che permettano una facile identificazione dei colpevoli e una severa punizione”.