Monza pulisce e colora Monza. E’ infatti ormai tutto pronto per la sesta edizione delle “Pulizie di Primavera”.

Un “esercito” di volontari al lavoro

L’appuntamento è per domenica 15 aprile. L’iniziativa è stata presentata oggi in Comune dal sindaco Dario Allevi. “E’ un’occasione dove i cittadini potranno esprimere tutto il loro senso civico. Sono orgoglioso della partecipazione di tutta la città. Mi hanno colpito l’entusiasmo e la voglia di fare di associazioni, scuole, studenti, docenti, genitori e gente comune”.

I numeri

Saranno 66 i “cantieri” in città, 51 quelli che invece interesseranno le scuole. Saranno coinvolti 95 dipendenti comunali e 50 richiedenti asilo per un totale di oltre 4mila e 500 cittadini coinvolti. Il record di adesioni alla scuola “Anna Frank” con 700 partecipanti.

Gli interventi

I “cantieri” riguarderanno piste ciclabili, aree cani e giardini pubblici nella fattispecie con verniciature, piantumazioni e interventi di graffiti. “Un grazie va agli sponsor: Acsm Agam Enerxenia, Brianzacque, Farmacom, Milesi Srl e Claro Promotion Service. Senza di loro la manifestazione non sarebbe stata possibile”, ha aggiunto Allevi.

Leggi anche:  Un monzese si gioca il titolo europeo di muay thai

La novità

E’ rappresentata dalla “costola” di “ColoriamoMonza”. In ciascuno dei dieci quartieri della città, un artista realizzerà un murales per abbellire la città, cancellare scritte e graffiti, ridare vita e vivacità ad angoli anonimi e sporchi. Sei murales saranno realizzati da artisti famosi e giovani emergenti.  Gli altri quattro dagli studenti dei licei artistici “Nanni Valentini” e “Preziosissimo Sangue”.