Monza, Via Sella imbrattata di scritte. Celletti “Intollerabile”

Monza via Sella imbrattata

“Intollerabili”. Così Gilberto Celletti, noto avvocato monzese e candidato nella lista della Lega Nord alle ultime elezioni, ha definito le scritte comparse in questi giorni in via Quintino Sella. Tutti i muri della via, in pieno centro storico, sono stati imbrattati con scritte, anche volgari, e le foto sono finite sul profilo Facebook dell’avvocato monzese.

Il post su Facebook

“Gli idioti non possono essere lasciati liberi di deturpare la cosa pubblica come quella privata – scrive Celletti sul suo profilo Facebook – Vanno inibiti e condannati a risarcire i danni”.
“I bambini non possono leggere certe sconcezze” prosegue.

Poi l’invito all’Amministrazione Pubblica per intervenire tempestivamente: “Sono certo che il nostro validissimo Assessore alla sicurezza Federico Arena doterà questa zona di passaggio di videosorveglianza”.