Il MoVimento 5 Stelle di Seveso al lavoro per le prossime elezioni amministrative. Entro il 30 gennaio sarà infatti definita la lista dei consiglieri e scelto il candidato sindaco.

Le errate scelte dell’Amministrazione Butti

La sezione pentastellata sevesina ha confermato la propria presenza attraverso un comunicato, sottolineando anche gli errori commessi dall’Amministrazione Butti. “La prossima primavera i sevesini saranno chiamati a rinnovare l’Amministrazione comunale, che in questo quinquennio targato Pd, non possiamo definire soddisfacente. Un inizio disastroso, con il voto favorevole al revamping dell’inceneritore di Desio, che ha condannato i cittadini a respirare per molti anni i fumi sprigionati da questo ecomostro. Dopo questa sorpresa iniziale si è continuato nel nulla più assoluto, lasciando Seveso nell’immobilismo più totale salvo poi risvegliarsi a fine 2017 con qualche iniziativa (asfaltatura strade, investimento su scuole, pista di pattinaggio) che altro non sono che propaganda pre-elettorale”.

Il fardello del sottopasso sud

Il problema maggiore però riguarda la questione sottopasso-sud. “Non bisogna dimenticare il disastroso finale di mandato che ci regalerà un inutile sottopasso nord di Cesano Maderno, ma pagato anche da noi, che non porterà nessun giovamento e che mette una pietra tombale, forse definitiva, sul progetto interramento” spiega il MoVimento 5 Stelle. Ecco allora l’intenzione di partecipare alle prossime elezioni cittadine. Entro il 30 gennaio dovrà essere definita la lista dei consiglieri e scelto il candidato sindaco.