Ieri le dimissioni di massa di 18 consiglieri comunali

Seregno: nominato il nuovo commissario

Dopo le dimissioni in massa da parte di 18 consiglieri comunali di Seregno, il Prefetto della Provincia di Monza e Brianza, Giovanna Vilasi, ha formulato al Ministero dell’Interno la proposta di scioglimento del consiglio comunale.

Le dimissioni dei 18 consiglieri

I consiglieri hanno rassegnato le dimissioni ieri pomeriggio, a seguito della bufera politica e giudiziaria che ha coinvolto Edoardo Mazza. Il sindaco, agli arresti domiciliari con l’accusa di corruzione nell’ambito della maxi inchiesta sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta nel mondo dell’imprenditoria e della politica brianzole, è stato ascoltato questa mattina in Tribunale a Monza.

Per garantire il normale funzionamento degli organi e dei servizi comunali, il Prefetto ha disposto – in attesa del provvedimento di scioglimento – la sospensione dello stesso consiglio e la nomina di Antonio Cananà, coadiuvato dal sub commissario Mariangela Danzì, come commissario provvisorio fino al prossimo turno elettorale.