Tanta passione, dedizione, impegno.  E l’obiettivo principale che non è solo quello di foraggiare piccole campionesse di ginnastica artistica del domani, ma crescere persone in un ambiente con sani principi come quello dell’oratorio di Bernate.

E’ racchiuso in questo mantra il leit motiv che anima la «Ginnastica Bernate 2016», guidata dal presidente Antonello Sanvito e dal direttore sportivo Serena Brigatti.

Ieri pomeriggio, sabato, il saggio finale

Ieri pomeriggio, sabato, all’oratorio di Bernate, è andato in scena il saggio finale che ha coinvolto oltre 160 atlete di età compresa tra i 5 e i 17 anni (in totale, però, il movimento bernatese può contare su poco meno di 300 iscritti compresi i corsi per adulti di zumba, aerobica, ginnastica dolce e il gettonatissimo corso di pilates).

Una partecipazione attenta, calorosa ed entusiasta

Una partecipazione attenta, calorosa ed entusiasta da parte del pubblico presente per uno spettacolo realizzato con passione e divertimento da parte di tutti gli allievi e le allieve, dalle più piccole alle adolescenti.

Sicuramente il saggio di fine anno è l’evento che coinvolge più di tutto, è il frutto di un anno di lavoro, è il risultato di un’appassionata dedizione.

Bellissime coreografie ispirate ai supereroi

E il tema scelto per questo saggio erano i Supereroi di film e cartoni animati. E non potevano mancare bellissime coreografie ispirate a cartoni animati come le Tartarughe Ninja, Batman, Ghostusters solo per fare qualche esempio.
Un saggio che ha evidenziato come la passione, i sacrifici e la continua ricerca della chiave per crescere e superare i propri limiti personali non bastano se non sono applicati dentro un contesto di amicizia e responsabilità come quello oratoriano, che rendono la ginnastica artistica uno sport unico, e da cui si viene immediatamente colpiti.

Sport in oratorio con tutti i risvolti educativi, formativi e ludici che questo binomio formidabile possiede.

Foto del saggio

Ben 16 ginnaste in pedana ai campionati nazionali Csi

Una stagione agonistica ricca di successi quella appena conclusa per la «Ginnastica Bernate».

Ancora podi e piazzamenti importanti al campionato nazionale di ginnastica artistica del Csi. Le atlete, una nutrita pattuglia di 16 ginnaste che hanno superato le prove provinciali e regionali, sono scese in pedana a Lignano Sabbiadoro per il grande finale.

Tutte hanno dato il meglio di sé, facendo ben figurare il sodalizio bernatese. Ben 2600 le ginnaste in pedana, provenienti da ogni parte d’Italia: uno spettacolo guardare le ginnaste in campo, dalle più piccole (5 anni) alle più grandi, adolescenti, giovani fino alle signore del Master.

La Ginnastica Bernate ha ben figurato

In questo palcoscenico sportivo la Ginnastica Bernate ha ben figurato, confermando la buona preparazione che ricevono in palestra dalla istruttrice Serena Brigatti, da «nonno» Aldo e dalle collaboratrici: Samantha, Irene, Diana, Giulia, Ylenia, Benedetta, Marina. Podio per Alice Foradori e Letizia Zenoni, piazzamenti per tante. Ecco i risultati nel dettaglio. Concorso generale (su tutti gli attrezzi): Chiara Moscatelli, categoria Ragazze super B, al 21° posto. Giulia Levati, Ragazze super B, 62° posto nel generale mentre Sabrina Rovelli , Senior Large, ha conquistato il 5° posto. Silvia Mandelli, Master, è nona . D’Amato Giulia, Tigrotte Medium, al ventesimo posto su ben 133 concorrenti. Le specialità (il singolo attrezzo): Alice Foradori, Junior super A: seconda al minitrampolino e undicesima nel corpo libero. Letizia Zenoni, Junior Large: terza al minitrampolino e terza al volteggio. Maria Elena Vaghi, Ragazze super B: quarta al minitrampolino. Emanuela Renzella, Senior Large, è sesta al minitrampolino. Giulia levati, Ragazze super B, conquista il 12° posto al minitrampolino. Chiara Moscatelli, Ragazze super B, al 9° posto al ministrampolino. Martina Pirro, Tigrotte Medium, al 5° posto nel minitrampolino. Ilaria Pepe, Tigrotte Medium, al 6° posto nel minitrampolino. Sveva Sala, Tigrotte Medium, è diciannovesima nel minitrampolino.

Leggi anche:  Elezioni a Seveso, Luca Allievi chiede l'intervento del Prefetto contro Butti

La storia del sodalizio

“Ginnastica Bernate 2016”: questo il nome della nuova associazione sportiva dilettantistica (asd) costituitasi nel luglio del 2016 e in attività nella palestra dell’oratorio di Bernate. Presidente è Antonello Sanvito, direttore sportivo Serena Brigatti e segretaria Anna Bareggi.

Ginnastica artistica, psicomotricità e fitness

Ginnastica artistica, psicomotricità e fitness sono le discipline che vengono proposte nei corsi tenuti da Serena Brigatti, Irene Sanvito e dalle assistenti, ex ginnaste cresciute nei corsi di Bernate, che si stanno formando attraverso corsi per istruttori Csi. Prosegue in buona sostanza l’attività che dal 2000 ad oggi – coinvolgendo oltre 200 persone a stagione – è stata effettuata sotto l’egida della Polisportiva Bernate. I tempi erano maturi perchè il settore ginnastica diventasse autonomo: per questo motivo è stata fondata una nuova associazione. I colori sociali sono argento, rosso e bianco.

I riferimenti telefonici

Riferimenti telefonici: 333 8320899 (ginnastica artistica e fitness); 346 0303147 (psicomotricità e avviamento). Nel dettaglio seguono le attività.

MARTEDI’ SUL GIORNALE DI VIMERCATE UN AMPIO SERVIZIO DI APPROFONDIMENTO SULLA STORIA DELLA GINNASTICA BERNATE 2016 E SUL SAGGIO DI SABATO POMERIGGIO