Dopo la decisione dell’Amministrazione 5 Stelle di Vimercate  di riservare per sempre 15 parcheggi di piazza Unità d’Italia  alle donne  (e renderli gratuiti nel mese di marzo) i commenti non si sono fatti attendere. Tantissimi quelli delle vimercatesi. E non sono mancate le frecciatine di alcuni politici locali.

Parcheggi rosa a Vimercate l’ironia corre sul web

Chi è contenta. Chi no. Chi li vorrebbe gratis tutto l’anno. Chi invece sceglie di pagare ugualmente perché al giorno d’oggi non “si devono fare differenze”. Sono tantissimi i commenti vimercatesi sull’iniziativa Parcheggi rosa in piazza Unità d’Italia in occasione della Festa della Donna. Una iniziativa, lo ricordiamo, voluta dall’Amministrazione comunale guidata da Francesco Sartini e che consente alle donne di parcheggiare in appositi spazi rosa e – solo per il mese di marzo – di non pagare la sosta.

I commenti sul gruppo Facebook di Vimercate

Sul gruppo Facebook locale Sei di Vimercate se… c’è chi la butta sul ridere e commenta

“Divertente!! Come distingueranno un’auto parcheggiata da una donna da una parcheggiata da un uomo???”

Ovviamente ci si appellerà al senso civico della popolazione: non c’è obbligo ma si tratta di un invito. Quindi non sono previste sanzioni.

Si parla di discriminazione

Ma ad andare per la maggiore sono i commenti riferiti ad una possibile discriminazione:

“A parte il fatto di non sapere se sarà un uomo o una donna a parcheggiare ma chi le vuole queste mancette? Le donne? Per un mese? E poi è questo che ci serve per la parità dei diritti? Io penso di no. Fra trenta giorni ritorniamo come prima” commenta una utente vimercatese.

Leggi anche:  Tanti auguri alla "signora" della città

E ancora “Un invito a riconoscere che le donne si fanno carico di maggiori difficoltà per conciliare vita professionale, privata e familiare”. Anche un bravo marito/compagno/papà ha queste difficoltà. Evitiamo gli stereotipi ed un inutile mese di parcheggi gratuiti e diamo veramente un aiuto concreto a chi ne ha bisogno. Un parcheggio dedicato a donne in gravidanza o persone anziane ma non disabili avrebbe avuto un senso. Questo no”.

Provvedimenti diversi

Altre utenti chiedono interventi più importanti come “L’inserimento lavorativo delle donne in difficoltà. Le priorità sono queste, non farmi perdere 3 minuti in meno a cercare parcheggio come tutte le persone normali. Non è che un papà o un uomo corre meno, lavora meno o altro eh” – si legge sul gruppo.

Scenari apocalittici

E poi ci sono gli scenari apocalittici

E chi la invece la ritiene una iniziativa lodevole (e sono diverse). Riportiamo il commento di Patrizia Teoldi, capogruppo dei 5 Stelle:

L’ironia politica

Sulla questione dei parcheggi qualche frecciatina è arrivata anche dal mondo politico locale. E’ il caso ad esempio dell’ex sindaco di Vimercate Paolo Brambilla (Pd) che ha commentato ironicamente così:

 

“La politica del discount”

Infine riportiamo anche il pensiero di Mariasole Mascia, capogruppo del Partito democratico a Vimercate che, anche lei, ha commentato la vicenda su Facebook parlando di “politica del Discount”