Al via oggi a Desio la raccolta rifiuti con il sacco blu. La nuova modalità arriva dopo settimane di campagna informativa, partendo dagli utenti della zona A. Parecchi i sacchi grigi esposti, nonostante il cambiamento, e rimasti in strada.

Introdotto il sacco con il microchip

La raccolta del rifiuto secco indifferenziato viene ora effettuata con il nuovo e innovativo sacco blu munito di microchip (Tag Rfid). Seguono venerdì 12 gli utenti della zona B e sabato 13 quelli della zona C. Da queste date in avanti non sarà più possibile utilizzare i vecchi sacchi grigi e saranno ritirati solo i sacchi blu. Il sistema basato sulla tanto semplice quanto innovativa tecnologia del Tag Rfid applicata al sacco e distribuito da Gelsia Ambiente alla cittadinanza, crea le basi per la misurazione dei rifiuti, indispensabile per consentire ai Comuni di realizzare un sistema di tariffazione puntuale con criteri innovativi rispetto a quelli attualmente applicati.

Sacchi in distribuzione

Coloro che non avessero ancora provveduto a ritirare la propria dotazione, potranno recarsi in via straordinaria, fino al 20 gennaio, presso la “Casa del Custode” del Palazzo Comunale (ingresso da piazza Don Giussani) aperta da lunedì a venerdì: 8.30-12.30 e 15.00-19.00, sabato: 8.30-13.30. Non solo, per ritirare i sacchi è disposizione anche il distributore automatico in Municipio e, a breve, saranno attivi anche quelli alla Piattaforma Ecologica, al Centro Sportivo di via Agnesi e successivamente al Mercato di via Prati.

Leggi anche:  Suor Anna da cubista a ballerina di Dio

Tecnologia introdotta in cinque comuni

Desio si aggiunge così ai cinque Comuni in cui la nuova tecnologia è già stata introdotta e che ha fatto decollare le percentuali di raccolta differenziata. Per informazioni è a disposizione degli utenti l’indirizzo internet dedicato www.gelsiambiente.it/unsaccogiusto, in aggiunta al numero verde gratuito 800.445964 e all’indirizzo e-mail infoambiente@gelsia.it.