Aveva spaccato una vetrina a Nova Milanese per rubare due panettoni, i carabinieri lo hanno preso. Non è riuscito a nascondersi a lungo il ladro vandalo che aveva preso di mira il panificio di via Madonnina. I carabinieri della stazione cittadina hanno deferito in stato di libertà M.M., 22 anni, residente in città e già noto alle forze dell’ordine

Ripreso dalle telecamere

I militari hanno chiuso il cerchio intorno al giovane novese nel giro di poco tempo. Fondamentali sono state le riprese video delle telecamere a circuito chiuso presenti all’interno del panificio che hanno ripreso tutta la scena. Molto utile anche il fatto che il giovane avesse agito a volto scoperto e che fosse già noto ai carabinieri

Ha usato dei sampietrini

La vetrina del negozio è stata infranta intorno all’1,30 della notte tra Natale e Santo Stefano. Il 22enne ha utilizzato un paio di sampietrini che aveva raccolto nei paraggi, probabilmente rimasugli di alcuni lavori stradali. Pietre che dopo aver mandato la vetrina in frantumi sono rimasta sul pavimento del punto vendita. Il giovane, mentre l’allarme suonava aveva arraffato due panettoni e si era dato alla fuga. Ma non è andato lontano. Ora il novese dovrà rispondere di furto aggravato