Prezzi da urlo nel nuovo discount austriaco Aldi di Arcore, ma i clienti, per raggiungere il piccolo supermercato di Arcore, rischiano letteralmente la pelle.

Non è stato un grande avvio, dal punto di vista della sicurezza e della viabilità, l’inaugurazione del nuovo discount Aldi a Bernate.

Il taglio del nastro è avvenuto giovedì mattina.

Corsa contro il tempo

L’apertura del discount austriaco è stata una vera e propria corsa contro il tempo. I prezzi sono competitivi e tantissima gente tra ieri e oggi hanno varcato le porte del supermercato per acquistare e curiosare.

Però non sono tutte rose e fiori.

Già perchè c’è un evidente problema riguardante la sicurezza e la viabilità.

A tutte le ore del giorno, infatti, si creano lunghe processioni di clienti che, non trovando posto, con la propria auto, nel piccolo parcheggio che si trova nel mini centro commerciale (che contempla anche McDonald’s), camminano sul ciglio della trafficatissima via Gilera, a pochi centimetri dalle auto che sfrecciano a tutta velocità.

Le immagini parlano da sole

Nel video si vede chiaramente una allegra famigliola costretta a camminare sul ciglio della strada prima di raggiungere il marciapiede, realizzato solo in parte.

Leggi anche:  Alpini di Cesano in festa per i cinquantacinque anni del Gruppo

Un problema che riguarda anche McDonald’s

Non è escluso dal problema viabilistico anche il vicino McDonald’s. Soprattuto durante le serate e le nottate del week end i ragazzi arcoresi, provenienti dal centro di Arcore, raggiungono il fast food camminando sul ciglio della strada in una situazione molto pericolosa.

Il problema della sicurezza verrà risolto quando verrà realizzato il marciapiede e la pista ciclabile che collegano Bernate con il mini centro commerciale. Ma fino ad allora bisognerà sperare che nessuno ci lasci la pelle per risparmiare qualche euro sullo scontrino della spesa.