Sconti nei negozi per i neo genitori grazie alla Baby Card. Sono già più di cinquanta le attività commerciali che hanno deciso di aderire all’iniziativa del Comune di Sesto San Giovanni. Il tutto in meno in mese di lavoro. Insomma. E’ solo l’inizio… Almeno questa è la speranza dell’Amministrazione comunale.

Sconti nei negozi aderenti fino al 10 per cento

Questa mattina, lunedì, in Municipio, il sindaco Roberto Di Stefano, il vice sindaco Gianpaolo Caponi e l’assessore al Commercio Maurizio Torresani hanno consegnato ai primi esercenti aderenti gli adesivi da applicare sulle vetrine. Obiettivo: rendere ben visibili quei negozi che hanno deciso di aderire all’iniziativa applicando fino al 10 per cento di sconto alle famiglie con bimbi da zero a un anno.

La Baby Card si ritira in Comune

La Baby Card “griffata” Comune di Sesto San Giovanni verrà consegnata a ogni neo genitore che andrà in Municipio a registrare all’Anagrafe il nuovo arrivato. Ma ora, ha spiegato l’assessore Torresani, “stiamo lavorando con l’Ats affinché la distribuzione delle Baby Card diventi sempre più capillare, anche grazie ai medici di famiglia e ai pediatri”.

Leggi anche:  Karaoke del sindaco (con la compagna) sulle note dei Lunapop

Per ulteriori informazioni e per scoprire come aderire è possibile consultare la pagina dedicata del portale Internet del Comune.

Il servizio sul numero cartaceo di Sestoweek in edicola sabato 13 gennaio.