Scudetto Juve: la bandiera tricolore al confine tra Brivio, Calco e Olgiate Molgora, nel Meratese (Lecco), è stata “vandalizzata”, il numero 36 (i campionati rivendicati dalla società e dai tifosi bianconeri, mentre quelli ufficiali in virtù di Calciopoli sono 34) è stato inciso nel vessillo che dal 25 aprile fa bella mostra di sé nella rotonda dei partigiani. Dopo l’indignazione (dei tifosi bianconeri compresi), i volontari l’hanno cancellato a colpi di vernice.

Un luogo simbolico

In occasione della Festa di Liberazione di quest’anno, l’associazione locale Artelab ha coinvolto volontari, Comuni e scuole nella realizzazione di migliaia di papaveri rossi di tessuto che sono stati poi “piantati” proprio nella rotatoria, di fronte al simbolico tricolore.

Ora è stato ripristinato

I volontari di Artelab hanno messo definitivamente fine alle polemiche e al dispiacere manifestato anche dai tifosi juventini del Meratese, che avrebbero sicuramente preferito un altro modo per omaggiare la squadra di Allegri per l’ennesimo successo in campionato. Come racconta GiornalediLecco.it, pennello in mano, il tricolore è quindi tornato pulito.