Seregno Soccorso ha inaugurato il nuovo mezzo, un Fiat Doblò.

L’inaugurazione stamattina nella sede di Seregno Soccorso

Stamattina, domenica 14 gennaio, poco prima di mezzogiorno, nella sede dell’associazione è stato benedetto e inaugurato un nuovo mezzo destinato al trasporto sanitario semplice, un Fiat Doblò. Il veicolo è in comodato d’uso gratuito per otto anni attraverso la società milanese “Progetti di utilità sociale”, nell’ambito dell’iniziativa “Progetti del cuore” al quale hanno aderito come sponsor ben 43 società e attività del territorio.

L’abate dom Tiribilli ha impartito la benedizione

Alla semplice cerimonia erano presenti il presidente dell’associazione Seregno Soccorso, Luigi Redaelli, numerosi volontari e l’abate, dom Michelangelo Tiribilli, che ha impartito la benedizione prima del suono delle sirene dei mezzi di soccorso. Redaelli ha ringraziato la generosità degli sponsor, senza i quali il progetto non avrebbe potuto essere realizzato, e la disponibilità dei volontari che consentono lo sviluppo di numerose attività di utilità sociale.