Il sindaco ripulisce lo scempio degli incivili. E’ successo domenica, in via Monastero a Calò, utilizzata come discarica a cielo aperto.

Incivili all’opera in via Monastero

Dalla sua pagina Facebook, il primo cittadino di Besana Sergio Cazzaniga ha denunciato l’opera di uno o più maleducati. Con tanto di video.

“Questa mattina sono uscito a fare una corsetta per la nostra città e a Calo’, via Monastero, lungo il ciglio della strada, ad una distanza di circa 50 metri l’uno dall’altro, c’erano una decina di sacchetti di rifiuti probabilmente lanciati dal finestrino dell’auto nella notte”, ha scritto.

Terminato l’allenamento, è tornato a raccogliere la spazzatura abbandonata.

“Chiunque li abbia lanciati e’ un incivile. Bastava metterli in sacchi più grandi e conservarli fino alla prossima raccolta settimanale.
Ogni comune ha un’isola ecologica. Ogni comune raccoglie due volte la settimana. Atteggiamento inqualificabile”, ha bacchettato.

Questa mattina sono uscito a fare una corsetta per la nostra citta' e a Calo', via Monastero, lungo il ciglio della strada, ad una distanza di circa 50 metri l'uno dall'altro, c'erano una decina di sacchetti di rifiuti probabilmente lanciati dal finestrino dell'auto nella notte. Ho concluso il mio allenamento e sono tornato a fare PLOGGING. Chiunque li abbia lanciati e' un incivile. Bastava metterli in sacchi piu' grandi e conservarli fino alla prossima raccolta settimanale.Ogni comune ha un'isola ecologica.Ogni comune raccoglie due volte la settimana.ATTEGGIAMENTO INQUALIFICABILE.

Pubblicato da Sergio Gianni Cazzaniga su domenica 11 marzo 2018