Stop alla sosta selvaggia sui binari dismessi del vecchio tram. A Desio le auto non potranno più fermarsi in corso Italia. Il divieto di sosta riguarda il lato est della strada, tra l’incrocio con via Gavazzi e via Carducci e l’intersezione con via Vittorio Veneto.

Problemi alla circolazione

«La sede della linea tranviaria dismessa, è divenuta area di sosta indiscriminata. Ciò provoca problemi alla circolazione nei due sensi di marcia, in particolare per gli autobus in servizio di trasporto pubblico». Così l’assessore alla Gestione delle risorse e controllo del territorio Jennifer Moro. L’obiettivo «è evitare il dilagante fenomeno della sosta irregolare e disordinata lungo uno dei principali assi stradali del centro cittadino, garantendo il regolare transito degli autobus del trasporto pubblico locale in entrambi i sensi di marcia».

Traffico più scorrevole

«Questa soluzione – aggiunge l’assessore alle Politiche di governo del territorio Giovanni Borgonovo – ci consente di garantire la sicurezza stradale e rendere più scorrevole il traffico». La questione era stata anche oggetto di un’interrogazione presentata dal leghista Luca Ghezzi in uno degli ultimi Consigli comunali.