La storia del terrorista Anis Amri, ucciso a Sesto San Giovanni al termine di un conflitto a fuoco con la Polizia davanti alla stazione ferroviaria, diventa un film, a un anno esatto dalla strage dei mercatini di Natale di Berlino del 19 dicembre 2016, costata la vita a dodici persone.

La storia del terrorista ucciso a Sesto su Sky

uccisione terrorista anis amri 2

A trasmettere il documentario sarà Sky Atlantic, domenica 17 dicembre, alle 23.05. L’emittente spiega che quello che andrà in onda il prossimo weekend è il “primo docufilm ad affrontare la storia di Anis Amri, ricostruendo passo dopo passo il percorso che lo ha portato a diventare il pericoloso terrorista responsabile della strage di Berlino”.

Dopo la strage girò mezza Europa, fino ad arrivare a Sesto

Dopo l’attentato compiuto con un camion lanciato sulla folla, Amri iniziò a vagare per mezza Europa. Fino a quando una pattuglia del Reparto volanti del Commissariato lo intercettò davanti alla stazione di Sesto San Giovanni nella notte tra il 22 e il 23 dicembre. Gli agenti gli chiesero i documenti. E lui estrasse una pistola dal suo zaino, facendo fuoco contro i due poliziotti di pattuglia. Uno rimase ferito. Il collega rispose al fuoco, uccidendo il terrorista che nei giorni precedenti era diventato il ricercato numero 1 d’Europa.