Il concorso fotografico “Un click per Greta” premia le foto più belle nella splendida location delle Scuderie di Villa Borromeo ad Arcore.

“Non esiste separazione definitiva finché esiste il ricordo”

Questa citazione di Isabel Allande amata da Greta Casiraghi, la giovane arcorese che nel novembre del 2011, all’età di 17 anni, è rimasta vittima in un incidente mortale a Villasanta, sintetizza il tema del concorso fotografico giunto quest’anno alla sesta edizione, intitolata: “Qualcosa che mi piace ricordare”.

La premiazione è avvenuta sabato alle Scuderie di Villa Borromeo

Come ogni anno la sorella Gloria Casiraghi e la mamma di Greta, Antonella Rossi, hanno organnizzato, insieme all’Amministrazione comunale, il concorso fotogracico con l’intento di ricordare e, al tempo stesso, ammonire circa i rischi stradali.

Presenti per la Giunta il sindaco Rosalba Colombo, l’assessore alla Cultura Paola Palma e il vicesindaco Valentina Del Campo.

Durante la premiazione, che è avvenuta sabato pomeriggio alle Scuderie di Villa Borromeo, le parole di mamma Antonella hanno toccato il cuore dei partecipanti: “L’incidente stradale è la prima causa di morte tra i giovani. Ho il dovere di sensibilizzare questa tematica”.

Primo classificato Piergiorgio Fornoni

Secondo classificato Giorgio Porcelluzzi

Terza Classificata Paola Bertoletti

 

Greta e quel maledetto pomeriggio del 27 novembre del 2011

Greta è volata via per sempre quel maledetto pomeriggio del 27 novembre del 2011 a causa di un drammatico incidente stradale avvenuto a Villasanta, davanti al distributore di benzina “Alfa Petroli” di via Da vinci mentre si trovava a bordo di una “Alfa 147” guidata da un amico.

Leggi anche:  25 Aprile festeggiato con i bambini a Veduggio VIDEO

Proprio da allora Antonella, insieme al marito Giorgio Casiraghi, ex sindaco della città dal 1990 al 1993 e scomparso nel maggio del 2014 e alla figlia Gloria, hanno deciso di impegnarsi attivamente su questa tematica, dando vita al concorso fotografico.

Oltre 70 le foto in gara

In seguito, la giuria, rappresentata dal fotografo Max Spinolo, ha premiato, tra i 70 partecipanti al concorso, cinque fotografie e ne ha segnalate tre che sono state particolarmente apprezzate.

Il primo posto è stato assegnato a Piergiorgio Fornoni, (al secondo posto Giorgio Porcelluzzi poi Paola Bertoletti, Ambrogio Biraghi e Manuela Fadda) mentre la foto più commentata su Facebook con “mi piace perché…” è quella di Concetta Luppino, che ha raggiunto i 120 commenti.

Già svelato il tema del concorso del prossimo anno

Il concorso, che a detta del fotografo Spinolo, vede la competizione a livello simbolico, proseguirà anche l’anno prossimo con un tema che proprio durante questa premiazione Antonella ha voluto svelare: «l’essere donna».