Vaccinazioni, libertà di scelta, decreto Lorenzin. Saranno questi i temi del primo evento del Movimento Genitori Lombardia, nato da pochissimi giorni. Il sodalizio, nasce  nel solco dell’opera svolta in questi anni sia in rete che sul territorio, dal gruppo Facebook – Family Web&Realtà Lecco. “Il decreto”: questo il titolo della pièce teatrale che l’associazione ha decisio di proporre. Andrà in scena a Monza a marzo.

La marcia dei 300 sulle vaccinazioni

“Il gruppo si propone  di essere di sostegno alle famiglie e ai genitori che desiderano impegnarsi nella cura consapevole dei propri figli”, dicono Sara Anzellotti e Veruska Scarpino. Saranno loro a guidare la  nuova associazione. La brianzola Anzellotti e la lecchese Scarpino sono state anche tra le promotrici di quella che è stata soprannominata la “Marcia dei 300”. Si tratta della manifestazione andata in scena a Lecco lo scorso luglio proprio sul tema della libertà vaccinale.

Le attività passate

“Le manifestazioni e i convegni promossi dal 2013 ad oggi dal gruppo, hanno permesso di affrontare una molteplicità di argomenti relativi  alla salute e alla cura degli individui. Ciò  oltre a temi delicati come le vaccinazioni pediatriche” spiegano le responsabili. Tra gli ultimi eventi realizzati dal movimento c’è anche il convegno, che si è svolto lo scorso settembre a Sesto San Giovanni. “L’evento era dedicato alla la libera informazione e la libertà di scelta in campo vaccinale”.

 

Il convegno

L’appuntamento era stato  realizzato “in collaborazione con Auret Autismo, Ricerca e terapie, con sede a Perugia, che vede come presidente l’avvocato Roberto Mastalia.  Ha visto la partecipazione di relatori straordinari e l’accreditamento di più di 600 persone. Inoltre, questo movimento libero e spontaneo di genitori si è occupato nel tempo di portare aiuti alle popolazioni in difficoltà, come quelle colpite dal terremoto e supporto ai genitori di bambini affetti da autismo”.

Leggi anche:  Falò di Sant'Antonio: a Vimercate il corteo e i fuochi d'artificio

La scelta di fondare una vera e propria associazione

“Nel tempo, la crescita del gruppo e delle attività da esso coordinate hanno portato alla richiesta e al bisogno di fondare una vera e propria associazione” proseguono le coordinatrici. “Associazione quindi che continuerà a collaborare come sempre con le altre istituzioni locali e nazionali, allo scopo di promuovere su tutti i piani la libera informazione e la scelta consapevole”.

L’organigramma

Il primo evento

Come detto il primo evento del gruppo sarà dedicato al delicato tema dei vaccini. Tema che in questi giorni è entrato anche nella campagna elettorale per le prossime elezioni.Il gruppo ha scelto di proporre la rappresentazione intitolata “Il decreto. E’ un’opera inerente la lex 119/2017 sull’’obbligatorietà vaccinale. Lo spettacolo si terrà al Teatro Manzoni di Monza.

Sinossi dell’opera