Valentino Rossi corre per i bambini nati prematuri. Il nove volte campione del mondo, per tutti “The Doctor”, ha autografato alcune magliette messe all’asta dal suo fan club officiale. Il ricavato sosterrà i progetti di “Intensivamente insieme”, l’associazione monzese dei genitori di bambini nati prematuri e ricoverati in terapia intensiva neonatale.

Valentino Rossi

I piccoli pazienti dell’ospedale e i loro familiari sono stati invitati a partecipare all’iniziativa “Un disegno per Vale”, con la quale Valentino Rossi e il suo fan club stanno raccogliendo disegni da tutto il mondo. Si tratta della più ampia iniziativa del fan club officiale che coinvolge tutti i piccoli tifosi del mondo, che potranno colorare e disegnare Valentino Rossi. Con la raccolta dei disegni dei piccoli artisti verrà realizzato a Tavullia, nei mesi estivi, un grande striscione.

L’evento al San Gerardo

Martedì, infatti, l’official fan club di Valentino Rossi è andato al San Gerardo per “colorare” di giallo (da sempre la tinta di Rossi in gara) il reparto di terapia intensiva neonatale. L’iniziativa è stata anche l’occasione per fare del bene. Sì, perché tutti i gadget autografati dal campione e donati al reparto, saranno successivamente messi all’asta per finanziare i progetti di Family Centered Care, con particolare riferimento al prossimo impegno della Onlus, il progetto “INTENSIVAMENTE Genitori”.

Leggi anche:  Vimercate città cardioprotetta con l'impegno di Avps FOTO e VIDEO

Intensivamente insieme

INTENSIVAMENTE INSIEME Onlus è un’associazione attiva all’interno della Unità Operativa di Terapia Intensiva Neonatale e Neonatologia della Fondazione MBBM dell’ospedale San Gerardo di Monza. Nasce tra il 2015 e il 2016 dall’unione di genitori, medici e infermieri, a sostegno dell’attività del reparto ospedaliero per potenziare e migliorare l’assistenza ai neonati e lattanti bisognosi di cure intensive nell’ottica della Family Centered Care.

Family centered care

La “FAMILY CENTERED CARE” è una modalità di pratica assistenziale che riconosce la centralità della famiglia nella vita del bambino con problemi di salute e l’inclusione del contributo e del coinvolgimento della famiglia nel piano assistenziale.L’obiettivo è mantenere e rinforzare i ruoli all’interno della famiglia e i legami tra di essa ed il bambino ricoverato, per promuovere la normalità del funzionamento familiare.

Il prossimo progetto

L’associazione ha realizzato dal 2016 diversi progetti a favore dei piccoli degenti e della loro famiglia e attualmente si sta operando per sviluppare il progetto “INTENSIVAMENTE Genitori”, un gruppo di genitori che hanno già vissuto l’esperienza della Terapia Intensiva Neonatale e che, dopo un percorso formativo, opereranno come VOLONTARI in reparto a sostegno dei genitori dei bambini attualmente ricoverati.