Vigili, volontari della Protezione civile, soccorritori del 118 e unità cinofile alla scuola media Stoppani di Arcore.

No tranquilli nessuna criticità. Si tratta di una esercitazione messa in campo in occasione della Giornata della sicurezza.

Un evento che si svolge ogni anno nel giardino del plesso scolastico e rappresenta un vero e proprio fiore all’occhiello dell’istituto comprensivo arcorese, che da tanti anni si avvale della preziosa collaborazione di Protezione civile, vigili, volontari del Pronto Assistenza e unità cinofile per creare una lezione speciale per i suoi studenti.

Lezioni speciali per i ragazzi di prima e seconda media

Per tutta la mattinata di oggi (gli eventi sono ancora in corso) i volontari della Protezione civile di Arcore, insieme agli agenti della Polizia locale, ai volontari  del Pronto assistenza di Arcore e gli esperti dell’unità cinofila “Affinity Dog” hanno organizzato una serie di prove dove i protagonisti sono proprio i ragazzi.

Con le tute gialloblu si impara a costruire una tenda

I volontari della Protezione civile  hanno spiegato ai giovani studenti le nozioni base in caso di emergenza, insegnando loro come usare l’estintore, come riempire i sacchetti di terra e sabbia in caso di allagamento o come montare una tendopoli in caso di necessità.

Nozioni base di primo soccorso con Pronto Assistenza

Presenti all’esercitazione anche i volontari dell’associazione Pronto Assistenza che hanno mostrato ai ragazzi le nozioni base di primo soccorso in caso di necessità.

Le foto della mattinata

Mattinata iniziata con la prova di evacuazione

La mattinata è iniziata con la prova di evacuazione e la visione del filmato riguardante l’evacuazione di un edificio scolastico. Poi i ragazzi delle classi prime si sono cimentate nin diverse prove, tra le quali anche la prova radio e la caccia al pericolo.

Leggi anche:  Straniero furioso con Trenord: “10 milioni di utile, e i pendolari?”

I ragazzi, partendo dall’aula assegnata, hanno utilizzato una mappa dell’edificio scolastico per cercare i punti di pericolo e gli strumenti di sicurezza presenti nei corridoi e nelle scale del secondo piano della scuola media.

Infine i ragazzi, aiutati anche dai loro docenti, hanno analizzato e simulato i comportamenti da tenere in caso di incendi, terremoti, calamità.

Invece i ragazzi di seconda media…

Invece i ragazzi di seconda media, oltre alle tante prove preparate per loro, hanno anche inventato una storia nella quale ogni gruppo ha scritto una storia relativa ad un incidente, individuato ruoli tra cui l’infortunato, i testimoni.

Una prova che è servita per verificare le procedure di chiamata e di soccorso.

Ricerca persone con l’unità cinofila

Una delle prove più belle è stata quella con le unità cinofile che hanno dimostrato ai ragazzi l’attività di ricerca persone.

Non da meno anche la lezione degli agenti della Polizia locale arcorese che hanno simulato un incidente in bicicletta con i ragazzi e spiegato loro come si devono comportare in caso di sinistro stradale.

I video con le varie esercitazioni