• From Giorgio Radaelli on Lele Mora a spasso per via Bergamo, ha scelto Monza per tornare sulla scena

    Io comunque non chiamarei “movida” dei ragazzi che fanno casino la sera, dopo aver bevuto abbondantemente. La movida era un movimento culturale importante, nella Spagna degli anni 80 e 90, in via Bergamo ci sono solo schiamazzi, bottiglie lasciate per terra e gente che fa pipì contro i portoni delle case. Altro che movida!

    Go to comment
    2017/05/23 at 7:02 pm
  • From Nazareno Giancani on Vimercate, elisoccorso in azione alle Torri Bianche

    Libertà per gli ultrà

    Go to comment
    2017/05/09 at 2:43 pm
  • From Nico Presley Marmorato on Lele Mora a spasso per via Bergamo, ha scelto Monza per tornare sulla scena

    Via bergamo è una zona depressa? È forse l’unica via di Bergamo in cui c’è un po di movimento la sera… una città bellissima purtroppo piatta per i giovani

    Go to comment
    2017/05/08 at 7:26 pm
  • From gianluca on Vimercate dice addio all'Unione

    Un’occasione persa. Oggi tutto il mondo amministrativo va verso questa direzione: fare sistema per ridurre costi e aumentare i vantaggi. Peccato.

    Go to comment
    2017/04/28 at 10:19 am
  • From Alessandro Sbarbada on Bere birra fa bene alla salute: ecco perché

    che scemenza. L’alcol è un potente cancerogeno, nessuna bevanda alcolica può far bene alla salute. Quanto alla linea, ovviamente il confronto non è tra bere birra e bere altre bevande più caloriche, ma tra bere birra e bere acqua. E la birra è MOLTO calorica.

    Go to comment
    2017/04/25 at 3:53 pm
  • From gianluca on Vaccinazioni obbligatorie: favorevole o contrario?

    Credo che l’unica soluzione sia quella di rendere obbligatorie le vaccinazioni. Se le famiglie non vaccinano i bambini, le amministrazioni pubbliche dovrebbero vietarne l’iscrizione a scuola.

    Go to comment
    2017/04/25 at 10:56 am
  • From claudiomonza on Lele Mora a spasso per via Bergamo, ha scelto Monza per tornare sulla scena

    Veramente via Bergamo è una zona brutta e depressa con una viabilità inesistente data dal fatto che hanno chiuso la via sotto la pressione di palazzinari che hanno venduto a caro prezzo delle case rimesse alla bene meglio pur essendo edilizia popolare

    Go to comment
    2017/04/23 at 11:30 am
  • From Andrea Brioschi on Arcore, al via il Festival della Letteratura

    Chi sia tal Alberto Moioli (prenderà compensi come consulente esterno del comune, ha la ricchezza del sapere o solo l’affabulazione del mercante di lega)? Come venga finanziato un festival che di letteratura risulta indeprecabilmente avaro (Pupi Avati come specchio di mostranza dell’allodola che nulla accentra di letteratura; fosse stato almeno per gioco il compianto Bertolucci)? Ecco cosa dovrebbe fare un giornalista serio, porsi domande e ricercare le risposte. Eppure la mediocrità attorce il mondo intero e le maschere di parvenza lo indignano per sostanza e relazione. In connubio al detto, cosa confà il “Premio Letterario di Poesia e Narrativa “Città di Arcore””, da chi si compone la giuria (financo dei consiglieri comunali)? Quale sia la loro competenza pel giudizio?

    Go to comment
    2017/04/20 at 10:24 am
  • From Giovanni Maio on Parroco di Monza messo in croce dal popolo di Facebook

    Questa è la dottrina cattolica di sempre. Che motivo c’è di mettere in croce il parroco? Facciamo una dottrina come piace a noi..?

    Go to comment
    2017/04/18 at 8:06 pm
  • From Alberto Bernacchi on Desio, dalla Regione pioggia di euro per la scherma

    In quanto legale rappresentante della Scherma Desio, mi corre l’obbligo di apporre qualche doverosa precisazione su questo articolo, richiamando a maggior attenzione chi l’ha scritto. Intanto la Società Scherma Desio non si chiama “Brianza Scherma Desio”. La Brianzascherma, cui va il mio affettuoso saluto, è una società diversa con propria identità quanto la Scherma Desio. In secondo luogo un contributo di 1.448 euro, ancora da erogare previa rendicontazione, non può essere ricondotto al titolo iperbolico e del tutto inappropriato “pioggia di euro”. Scherma Desio è grata a Regione Lombardia e all’Assessore Rossi per la grande attenzione che dimostrano per tutte le iniziative, anche le più piccole, che si svolgono sul territorio. Nella fattispecie, Scherma Desio ha ottenuto un punteggio di 29 su 30 nell’indice di attribuzione del bando regionale per il sostegno alle manifestazioni sportive, battendo, se così si può dire, con il suo Trofeo Città di Desio di scherma la ben più blasonata Stramilano, manifestazione di uno sport più diffuso e conosciuto rispetto alla scherma. A parte l’orgoglio per questo piccolo successo, Scherma Desio non ha inteso né intende enfatizzare ciò che di fatto è un contributo legittimo ad una Società Sportiva dilettantistica senza finalità di lucro, che si finanzia prevalentemente attraverso le quote associative e non grazie a fantomatiche piogge di euro.

    Alberto Bernacchi
    Presidente Scherma Desio

    Go to comment
    2017/04/18 at 7:57 pm
  • From La Ile on Bernareggio, gli auguri di Pasqua di don Luca

    Uno degli uomini e pilastri della mia vita… L unico in grado a diffondere in me la fede e speranza in questa esistenza affranta dal male… Quel giorno che hai dovuto abbandonarci x regalare la tua presenza alla parrocchia di Desio.. Ho pianto lacrime d vero dolore … Xké pensavo che senza d te non sarei e avrei voluto più la voglia d far parte dell oratorio… Xké a dirla tutta c tenevi uniti… Sei prima di un Don.. Un uomo eccezionale… A distanza d anni molte cose sono cambiate… E posso dire che il detto: chi semina raccoglie…sia proprio adatto … Xké quel giorno in cui tra lacrime e sorrisi d amore puro x un Don che c ha saputo insegnare la parola di Dio… Ha seminato nel mio cuore ciò che nessuno può portarti via… Cioè i ricordi… I ricordi delle tue prediche… Dei tuoi sorrisi d conforto.. Della tua grinta che emanavi in maniera cosi semplice ma che sapeva trasmetterci la forza d credere che ogni cosa bella o brutta sarebbe servita a farci crescere… Poche persone rimangono indelebili nel cuore … Molte sono d passaggio… Altre decidiamo d lasciarle andar via xké non c fanno bene al nostro fianco… Altre le teniamo strette senza nemmeno renderci conto che magari queste sono distanti anni luce … Altre fanno parte della nostra vita x farci del male… Altre ancora x amarci… O cosi crediamo… Sai Don Luca… A volte nei momenti bui ripenso a quel giorno durante una mia confessione in cui t svelai tutta intimorita d chiudermi in stanza e nei momenti tristi d parlare con il mio amico Gesù… L amico che tu dicevi che fosse in grado d darci una mano a superare tutto… Mi sentii una stupida bimba … Parlare al vento… Ma tu sorridendo…mi misi una mano sulla testa e mi dissi: Gesù è ovunque tu voglia che sia… T ascolta sempre… Non è pazzia … È fede… In questo mondo in cui ormai vince sempre d più l apparenza e l arroganza… Io mi auguro d non perder mai quel ricordo … Ti voglio bene Don Luca… Sempre.

    Go to comment
    2017/04/17 at 8:30 am
  • From Mt Sala on Agrate: pienone alla Passione di Cristo (2 VIDEO)

    Grazie Lorenzo Teruzzi ! bell’articolo .

    Go to comment
    2017/04/15 at 9:11 am
  • From Stefano on Traffico in tilt chiuso viale Cavriga: di chi è la colpa?

    Speriamo che i problemi vengano subito risolti.

    Go to comment
    2017/04/07 at 12:41 pm