Sul treno ad Arcore con una pistola. Un  17enne tunisino e un 30enne marocchino residenti nella provincia di Lecco sono stati sorpresi sul treno regionale diretto a Lecco dal personale delle Ferrovie, con una pistola. Gli addetti hanno quindi contattato  i carabinieri.

Presi in consegna dai carabinieri di Arcore

Quando il convoglio si è fermato ad Arcore, i militari della caserma cittadina sono saliti a bordo e hanno preso in consegna i due. Hanno poi accertato che si trattava di una pistola giocattolo dalla quale era stato rimosso il classico tappino rosso. e’ comunque scattata la denuncia.

Uno dei due aveva anche della droga

A seguito delle perquisizioni personali, il 30enne marocchino è stato anche trovato in possesso di tre grammi di hashish per uso personale ed è stato quindi segnalato alla prefettura.