Fa avance alla fidanzata di un altro uomo: nel bar parte la scazzottata. E’ di due feriti e un arrestato da parte della Polizia di Stato il bilancio di una violenta lite scoppiata all’interno di un locale di via Grandi, a Sesto San Giovanni.

Evade dai domiciliari ed entra al bar

A finire in manette, mercoledì pomeriggio, è stato un 39enne residente a Sesto San Giovanni: è stato lui a fare le avance alla donna. E pensare che doveva starsene a casa, visto che era sottoposto agli arresti domiciliari. Appena ha iniziato a fare gli apprezzamenti, il fidanzato ha fatto subito capire di non apprezzare. E la lite partita come verbale e poi degenerata.

L’arrestato insulta i poliziotti

Il 39enne, dopo la scazzottata, si è allontanato dal bar. Ma è stato rintracciato poco distante dalla Polizia. Il fermato ha poi iniziato a insultare e minacciare gli agenti, per poi prendere a testate e calci la volante di servizio, una volta caricato dentro.