Nuovo sequestro di merce contraffatta eseguito dalla Polizia locale di Sesto San Giovanni.

Nel mirino ancora i venditori abusivi

Nel mirino sono finiti ancora una volta i venditori abusivi che stazionano nei mezzanini della metropolitana. Questa volta il controllo di lunedì ha interessato la fermata di Sesto Fs Primo Maggio: i ghisa hanno sequestrato scarpe, cinture, orologi e borse. Tutto rigorosamente “tarocco”.

Il sindaco: “Battaglia dura”

“La nostra è una difficile battaglia quotidiana contro venditori di merce contraffatta e contro la malavita che organizza questi traffici”, è stato il commento del sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano.