Bottiigliate tra ubriachi e risse per il cibo: due eventi violenti tra stranieri

Due risse tra stranieri sono scoppiate ieri, domenica, a Monza. La prima in stazione, la seconda all’interno di un appartamento di una cooperativa che gestisce i profughi.

Bottigliate in stazione

Ieri mattina in stazione a Monza, gli addetti alle pulizie sono stati costretti a chiudere i servizi igienici perché devastati da alcuni stranieri ubriachi che poi si sono presi a bottigliate. Uno dei coinvolti è stato trovato riverso per terra. Immediato l’intervento delle Forze dell’ordine. “La situazione è ormai incontrollabile”, ha dichiarato esasperato uno degli operatori sul posto.

Rissa tra profughi

La sera, invece, verso le 21, in un appartamento di via Cederna è scoppiata una rissa tra richiedenti asilo di origini ghanesi e nigeriane. Pare che all’origine ci fossero questioni legate al cibo. Sul posto sono intervenute le Forze dell’ordine e tre persone sono finite in ospedale.

Tutti i particolari sull'edizione del Giornale di Monza in edicola domani