Ha diffuso via WhatsApp il video – girato dalle telecamere di videosorveglianza della zona –  dell’omicidio di Valeria Bufo la 56 enne di Seveso, uccisa la scorsa settimana dal marito a colpi di pistola in mezzo alla strada a Bovisio Masciago. Per questo motivo un brianzolo è stato denunciato dai carabinieri per violazione di segreto istruttorio.

Diffonde il video dell’omicidio su WhatsApp: denunciato un brianzolo

Il responsabile della divulgazione, di cui non si conoscono le generalità, è stato individuato dai carabinieri di Desio che stanno indagando sul delitto. Le immagini riprendono l’intera sequenza del delitto registrate dalle telecamere e successivamente riprese con un telefonino. Da quanto si apprende la sequenza video sarebbe arrivata in queste ore sui cellulari di diverse persone residenti a Bovisio Masciago.

Truzzi resta in ospedale

Nel frattempo Giorgio Truzzi, 57 enne reo confesso del delitto, resta ricoverato nel reparto di psichiatria del San Gerardo di Monza, dove è stato trasferito sabato scorso perché in stato confusionale e incapace di sostenere l’interrogatorio di garanzia.