Camion incastrato a Renate: è successo di nuovo. Come qualche settimana fa (era il 26 gennaio), anche ieri, martedì, un mezzo pesante è rimasto bloccato in via Umberto I.

Camion incastrato

Il camion – appartenente ad una ditta di Biella – proveniva da via Sirtori e doveva raggiungere via Concordia. Il navigatore lo ha portato sul percorso più breve, quindi in via Umberto I. Peccato però che il camionista, per seguire le indicazioni dell’apparecchio, abbia del tutto ignorato non uno, ma ben tre cartelli (l’ultimo installato proprio in seguito all’episodio del 26 gennaio) che vietano l’accesso ai mezzi pesanti.

Dopo  la curva, il cassone non è riuscito a superare i balconi che si affacciano su via Umberto, ad una manciata di metri dall’incrocio con via Mazzucchelli: troppo alto per passare.

Arrivano i Vigili

Traffico bloccato e necessario intervento degli agenti della Polizia locale che hanno fatto arretrare il gigante della strada, liberando la circolazione.

L’autista se ne è poi andato con due multe. Una per non aver rispettato la segnaletica verticale. La seconda per aver saltato la pausa obbligatoria, come rilevato dal controllo del cronotachigrafo da parte dei vigili.

Leggi anche:  Il Renate deve salutare la Coppa Italia