Carabinieri in classe contro il bullismo. Martedì e mercoledì il Tenente Federica Massa, il Maresciallo Maggiore Stefano Serpetti e il Carabiniere scelto Dayanna Felici della Compagnia di Vimercate hanno incontrato gli alunni delle scuole medie di Bellusco, Mezzago e Cavenago di Brianza.

Gli studenti hanno preso parte a una serie di “lezioni” su bullismo e cyberbullismo, con alcuni cenni sulle dipendenze e sui maltrattamenti in famiglia.

Tematiche quantomai attuali, soprattutto in considerazione del ruolo sempre più attivo recitato dai social media all’interno della vita quotidiana.

Riscontri positivi

Gli incontri tra i Carabinieri e gli alunni hanno avuto ottimi riscontri, con gli studenti che si sono dimostrati attenti e partecipi. A Mezzago sono stati circa 80 gli alunni presenti, mentre le scuole di Bellusco e Cavenago hanno visto partecipare circa una settantina di ragazzi provenienti dalle classi di terza media.

Gli incontri rientrano all’interno di “Diamoci una mano”, progetto che punta a sensibilizzare i più giovani su temi importanti come sicurezza e legalità. All’interno dell’ambito scuolastico, ma non solo. Proprio in quest’ottica sono previsti ulteriori appuntamenti all’interno delle scuole per i mesi a venire.