Non ha gradito le insistenze da parte della proprietaria di casa per il pagamento dell’affitto. Così ha bussato alla sua porta. E, una volta entrato, l’ha minacciata con urla e spintoni. Ma a fermarlo ci hanno pensato i carabinieri, intervenuti prontamente sul posto.

A finire nei guai F.A.G., cesanese classe 1969, nullafacente e già noto alle forze dell’ordine. E’ stato arrestato con l’accusa di violazione di domicilio e resistenza a pubblico ufficiale, avendo dato in escandescenze una volta bloccato dalle forze dell’ordine.

TUTTI I DETTAGLI DELLA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA DA MARTEDI’.