Colpo di pistola contro il finestrino dell’auto di Pietro Silvia, candidato consigliere alle scorse elezioni comunali per il «Movimento 5 Stelle». Il desiano aveva parcheggiato la sua «Ssangyong» nel posteggio di fronte alla sede della Cgil, in via Fratelli Cervi, a pochi passi dalla sua abitazione, e domenica mattina si è ritrovato il vetro frantumato. Nell’auto recuperato il bossolo del proiettile. Il grillino esclude l’ipotesi di un atto intimidatorio, indagini in corso. 

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ON LINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC