Un vero e proprio raid notturno ha devastato i locali del “Bosco in città” di Mezzago che ospita gli anziani nel periodo estivo e da lavoro a ragazzi diversamente abili.

La struttura

Non ci sono altre parole per spiegare quanto successo mercoledì notte al «Bosco in Città». Aperta tutti i pomeriggi da maggio a settembre, la struttura di via del Pozzo è gestita dalla onlus «Io ci sono», cooperativa nata nel 2016. La struttura ha il duplice obiettivo di offrire uno spazio ricreativo alle persone più anziane e un posto di lavoro a ragazzi diversamente abili.

I vandalismi

Oltre ad aver consumato alcuni cibi confezionati (brioche, succhi di frutta), i vandali si sono concentrati sugli elettrodomestici, causando danni per svariate migliaia di euro: «In primis il frigorifero dei gelati: non solo lo hanno rotto, ma all’interno abbiamo trovato delle tracce di escrementi. Hanno rotto anche la lavastoviglie, il fornetto e altri frigoriferi più piccoli che si trovano sotto il bancone. Non contenti hanno sfondato gli armadietti e rovinato persino le carte da gioco. Insomma, non hanno lasciato niente intatto».

Leggi anche:  L'ultraleggero precipitato tra Bellusco e Mezzago resta un mistero

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Vimercate, che hanno escluso si possa trattare di un tentativo di «bivaccamento». Sul Giornale di Vimercate in edicola martedì le foto e le interviste ai volontari. Il giornale è anche sfogliabile online su pc, tablet e smartphone