Donna trovata morta in casa a Sesto San Giovanni, è giallo: trovato testamento biologico. Nessun biglietto d’addio. Polizia di Stato e Scientifica stanno ancora ricostruendo quanto accaduto nell’appartamento della 52enne. Nessuna ipotesi è esclusa.

Donna trovata morta in casa

Non è ancora stato sciolto il giallo dietro il ritrovamento del corpo senza vita della sestese, nel suo appartamento al secondo piano dello stabile di edilizia popolare di via Campestre 250, nel quartiere di Cascina Gatti. Sul posto anche il vice questore aggiunto del Commissariato di Sesto Daniele Barberi. La donna, morta da alcuni giorni, è stata trovata con un coltello nel petto. L’appartamento è stato trovato in ordine: nessun segno di lotta. La porta d’ingresso era chiusa, come pure le finestre. Non a caso questa mattina, sabato, è stato necessario l’intervento dei Vigili del fuoco per entrare nell’appartamento.

Trovato il testamento, la borsa e i soldi della donna

In casa non è stato trovato alcun biglietto d’addio. Bensì un testamento biologico, che la 52enne aveva redatto davanti a un notaio nel 2015. Testamento nel quale aveva elencato i suoi ultimi voleri. Inoltre nella casa sono stati trovati la borsa e il portafoglio contenente denaro.

Leggi anche:  Via Dante il Comune conferma il cedimento superficiale dell'asfalto

La Procura ha aperto un fascicolo

Aperto un fascicolo in Procura, a Monza. Il pm titolare dell’indagine è il sostituto procuratore Michela Versini.