Due ribaltamenti nel fine settimana in Valassina, sul posto gli agenti della Polizia stradale di Seregno.

Schianto a Lissone

Venerdì pomeriggio a Lissone un automobilista ha perso il controllo ed è finito fuori strada. L’incidente è accaduto alle 17.45 in direzione di Milano. Coinvolta la Dacia Sandero guidata da un cittadino rumeno di 37 anni, I.A.C.C., residente a Caponago, che viaggiava con il connazionale M.I., 30enne di Pantigliate. Il conducente ha perso il controllo a causa dell’asfalto bagnato ed è finito in ospedale a Monza in codice verde.

Ribaltamento a Monza

Domenica all’alba una donna si è ribaltata con l’auto tra Lissone e Monza, in direzione di Milano. F.V., 26enne di Desio, di professione fruttivendola, era a bordo della sua Mercedes Classe B quando ha perso il controllo a causa della nebbia e dell’asfalto bagnato. Ha urtato la cuspide parzialmente in cemento ed è finita ribaltata sulla prima corsia di marcia. La ragazza si è procurata soltanto qualche escoriazione ed è stata trasportata in codice verde all’ospedale di Monza. E’ stato richiesto il test alcolemico.

Leggi anche:  Va in ospedale per la chemio, aggredita dal parcheggiatore

A Briosco un’auto finisce nel prato

Sempre domenica, intorno alle 8.20, un automobilista è finito in un prato sulla rampa di uscita di Briosco, in direzione Lecco. Alla guida di una Fiat 500 c’era un 26enne di Sesto San Giovanni, G.M.M., rimasto lievemente ferito. Il giovane è stato soccorso dalla Croce bianca di Giussano e dai Vigili del fuoco di Seregno e trasportato in ospedale a Desio in codice giallo. Il test alcolemico ha dato esito negativo.