Foto di migranti al posto della Via Crucis, Grimoldi (Lega Nord): “Vergognoso”

E’ durissimo il commento dell’onorevole Paolo Grimoldi (Lega Nord) a proposito della decisione dei sacerdoti della parrocchia Regina Pacis, di Monza, di togliere le immagini della Via Crucis per mettere le foto dei migranti.

“Quello che è accaduto è vergognoso”

“In chiesa non si fa politica – ha fatto sapere in una nota – Chi veste l’abito non può fare politica. È vergognoso quanto accaduto nella chiesa Regina Pacis di Monza dove per la preghiera della pace è stata messa la bandiera arcobaleno sull’altare e le foto di migranti al posto delle tradizionali immagini della Via Crucis, causando la reazione giusta e comprensibile di alcuni parrocchiani che hanno deciso di andarsene boicottando la funzione”.

Grimoldi chiede l’allontanamento dei sacerdoti

E prosegue. “Se è vero che la decisione è stata presa all’unanimità dai sacerdoti della Comunità Pastorale Santi Quattro Evangelisti allora ci rivolgiamo al vescovo di Monza, per chiedergli la rimozione e l’allontanamento di questi sacerdoti, che non rappresentano più lo spirito della comunità a cui sono stati assegnati”.